PRODUZIONE E DISTRIBUZIONE GIN ED AMARI ITALIANI
PREMIUM

CHI SIAMO

Era un giovedì di primavera e mi svegliai di buon’ ora, andai al solito bar con Betulla, la mia fedele amica a 4 zampe, la voglia di evadere era tanta e quella giornata soleggiata incentivò ulteriormente il mio desiderio di avventura.

Alzando lo sguardo, vidi una montagna che attirò subito la mia attenzione.

“Che forma strana!” esclamai, Betulla mi guardò e scodinzolò come se volesse trasmettermi gioia e mettermi in guardia allo stesso tempo.

In effetti quella strana montagna a 9 punte la conoscevo già, la vedevo tutti i giorni dalla finestra di casa, ma quel giorno, spinto da un irrefrenabile desiderio di spezzare la routine decisi di avventurarmi per scoprirla da vicino…

il viaggio

Ovviamente ne io ne lei eravamo mai stati su quella montagna, ma un insolito sesto senso ci spinse ad intraprendere quella che si rivelò un’ avventura indimenticabile.

Iniziammo a camminare verso la montagna, con l’ intento di raggiungere la cima più alta, inizialmente la scalata non fu troppo impegnativa, finché circa a metà strada notai che Betulla si allontanò attratta da qualcosa di strano dietro una grossa roccia, istintivamente la seguì.

Mi portò fino all’ imboccatura di uno stretto cunicolo, decisamente misterioso e molto buio.

Guardai in profondità, cercando di immaginare dove potesse portare quello strano cunicolo, ma mentre ragionavo e senza nemmeno rendermene conto Betulla si piombò nella ripida insenatura, chiaramente non avevo scelta, dovevo andarci anch’ io.

La discesa fu complicata, il terreno era umido e limaccioso ed il pendio molto ripido.

Camminando per circa mezzo chilometro attraverso quello stretto sentiero in penombra, tra insetti di ogni tipo, strani animali selvatici e piante mai viste, raggiungemmo l’ uscita e la visuale si aprì su un’ immensa distesa.

 Ciò che mi si presentò agli occhi fu quanto più paradisiaco vidi in vita mia.

Un luogo inesplorato, segreto ed incontaminato.

La bocca nera del Monte Resegone.

..

COSA FACCIAMO

BLACKMOUTH Spirits nasce con un obiettivo ben preciso: studiare gli antichi manuali liquoristici italiani ed internazionali per creare prodotti innovativi e di qualità.

Utilizziamo materie prime selezionate e metodi produttivi tecnologici per rispettare il più possibile l’ aromaticità delle materie prime.

Produciamo Gin ed Amari premium, coscienti di operare in un territorio unico per biodiversità.

“Da tutto quanto è stato detto appare chiaro che un composto è un corpo che contiene in sé in potenza un minerale, il quale può essere ricavato non solo per mezzo della Natura ma anche dell’Arte. Sia benedetto Iddio che donò all’uomo un tale potere affinché, imitando la Natura, questi possa commutare le specie naturali, ciò che la Natura lenta realizza con tempi assai lunghi”.  [Tommaso d’ Aquino]

Come i migliori artisti convertiamo ciò che ci offre la natura in arte.

Come i migliori alchimisti ricerchiamo la formula della pietra filosofale, in forma liquida!

CONTATTACI!

BLACKMOUTH Spirits S.r.l.s.

Via U.Foscolo, 4/A
20864 Agrate Brianza (MB)
Tel. +39 3387869342
P.iva 11411060962